Go Back   Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum > Regional Molecular Biology Discussion > Forum Chimica
Register Search Today's Posts Mark Forums Read

Forum Chimica Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

Sostanza con punto di ebollizione a 40°C - Forum Chimica

Sostanza con punto di ebollizione a 40°C - Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


Reply
 
LinkBack Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 09-20-2008, 07:39 AM
paolos
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C



Buongiorno.

Ho un'esigenza di chimica gastronomica:

qualcuno mi sa indicare una sostanza con con punto di ebollizione a
40°C ?

Deve essere accessibile, sicura e possibilmente economica
(anche se per quest'ultimo problema sto pensando a un sistema reflux
per recuperare l'evaporato, con un bel condensatore lungo lungo).

Vorrei poter condurre una reazione isotermica a 40°
senza usare un riscaldatore elettrico termostatato
(sono contrario per principio a generare calore dall'elettricità).

Se poi, in quella stessa sostanza potessi aggiungere sali che
elevassero gradualmente il punto di ebollizione, ancora meglio...

Grazie, saluti.

Paolo
Reply With Quote
  #2  
Old 09-20-2008, 11:04 AM
PieroPPP
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C


"paolos" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:[Only registered users see links. ]...


Etere etilico (34°C) o pentano (36°C)... ma ti sconsiglierei vivamente di
metterlo in un pentolone sul fuoco e anche di respirarne i vapori
dell'ebollizione... per non parlare di quelli che verrebbero assorbiti dal
cibo
Diclorometano (40°C)... non infiammabile ma molto più tossico.

PieroPPP


Reply With Quote
  #3  
Old 09-21-2008, 07:08 AM
paolos
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

On 20 Set, 13:04, "PieroPPP" <[Only registered users see links. ]> wrote:


Grazie, sì,
qualcosa del genere avevo trovato,
ma non sono esattamente il tipo di sostanze
che avrei voglia di usare in cucina.
Mi domandava se ve ne fossero di meno mefitiche...
Reply With Quote
  #4  
Old 09-21-2008, 01:07 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

paolos ha scritto:

premesso che trovo l'intera discussione un po' irrealistica
per le troppe premesse e vincoli, cmq ...

Se necessiti di effettuare un riflusso a T data con solventi
atossici (uso in cucina !), credo che le uniche sostanze
ammesse possano essere solo l'acqua o, già molto meno bene,
l'alcool etilico.
In tal caso l'unica variabile di controllo (sufficiente
comunque !) su cui puoi agire è la pressione operativa sul
tuo sistema. Consultando un diagramma P.Eb. versus Pressione
totale dell'acqua (o peggio alcool) e intersecando
l'orizzontale per 40 °, certamente troverai la pressione
operativa di esercizio. Si tratta di un vuoto non spinto
(anzi, di bassa pressione).
Cmq la cosa sarebbe tecnicamente innocua, se non altro
(considera che nel liofilizzare molti cibi, vaccini e altro,
molto spesso si ricorre ad un vuoto, pure molto più spinto,
per rimuovere acqua sotto zero).

La complicazione è doversi dotare di una pompa da vuoto di
capacità elevata (ma non a vuoto molto spinto), e di un
condensatore molto efficiente (tipo un bel serpentino lungo,
magari un doppio serpentino, nel caso sfavorevole che la
soluz. rifluisca a 40° ma l'acqua di raffreddamento sia solo
freschina, diciamo 20° pessimisticamente, cioè solo di poco
al di sotto il P.Eb. ciò che richiede un refrigerante bello
tosto, oppure ti costringe a rabboccare in continuo, e crea
molta condensa nella pompa).

Poi altro di atossico non so ... Magari esiste qualche "alto
freon" pesante, tipo idrofluorocarburi a più atomi di
carbonio, che presumibilmente costano più della pompa da
vuoto qualora non siano sottoposti a restrizioni (i freon
senza cloro e senza bromo dovrebbero essere innocui, ma a
pari performance costano molto di più, per questioni di
volatilità troppo alta rispetto ai clorurati di pari atomi
di C).


temo che di "alimentare" e volatile ci sia solo l'acqua.
ciao
Soviet

Reply With Quote
  #5  
Old 09-23-2008, 03:08 PM
Marco
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

I

Quanto è tossico il diclorometano ?
Io lo uso spesso in laboratorio ( sopratutto per fare estrazioni )e ,
oltre tutto, è quasi inodoro.

Reply With Quote
  #6  
Old 09-23-2008, 03:52 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

Marco ha scritto:

esattamente non saprei definire (salvo dire che lo è
sensibilmente meno del cloroformio, del tetracloruro, e
della trielina). Diciamo che relativamente agli alogenati è
tra i meno tossici, che di per sé in assoluto non significa
molto. Probabilmente è anche dovuto al fatto di essere
notevolmente eliminato (tal quale) esalato nel respiro :
infatti l'alito diventa molto dolce quando ne respiri
parecchio o per un po' di ore .... a me è capitato più
volte, ed era così dolce da sentirlo sulla lingua.


credo implichi che lavori con molta precauzione (cappe,
etc). Diversamente lo sentiresti eccome. Ha un odore
spiccatamente "dolce". Difficile descrivere a parole in cosa
il dolce di CH2Cl2 si differenzi da quello (un po' più
untuoso) del benzene, ma una volta sentiti si discriminano.

Per usi alimentari è escluso, ovviamente.

Ci sono in rete molti security data sheet ... ma ho troppi
segnalibri per mettermi a spulciare. Prova a googlare (con
sinonimi : methylene chloride OR dichloromethane)

ciao
Soviet



Reply With Quote
  #7  
Old 09-23-2008, 03:58 PM
VITRIOL
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

Soviet_Mario ha scritto:


[Only registered users see links. ]

--
news:it-alt.comp.software.openoffice : Il newsgroup dedicato a
OpenOffice.org, la suite open source di applicazioni per ufficio.

Saluti, VITRIOL
Reply With Quote
  #8  
Old 09-26-2008, 11:50 AM
*GB*
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

paolos ha scritto:


Beh, con punto di ebollizione (bp) intorno a 40°C ci sono:

Solvente bp MSDS data sheet
---------------- -- -------------------------------------------------
Propilene ossido 34 [Only registered users see links. ]
Etere etilico 35 [Only registered users see links. ]
Pentano 36 [Only registered users see links. ]
Diclorometano 40 [Only registered users see links. ]
Carbonio solfuro 46 [Only registered users see links. ]

Nessuno di questi è accettabile per uso alimentare (assolutamente non
il primo e l'ultimo). Al limite si potrebbe forse usare l'etere etilico,
che però è pericolosamente infiammabile.

Se va bene un p.to di ebolliz. vicino a 80°C, allora si possono usare:

Solvente bp MSDS data sheet
---------------- -- -------------------------------------------------
Etile acetato 77 [Only registered users see links. ]
Alcol etilico 78 [Only registered users see links. ]

(non fate caso all'idiozia che il secondo figuri più nocivo del primo).

Segnalo che qui si può ricercare un solvente in base a vari criteri:

[Only registered users see links. ]

Ad es. questo è il modulo di ricerca per proprietà fisiche:

[Only registered users see links. ]

Ricercando per Boiling Point From 34 To 46 si trovano i solventi
sopra riportati da me, meno il solfuro di carbonio (che non appare
neanche ricercando nel range From 30 To 60), più 6 CFC.

Infine, qui si trovano tabelle di dati su vari solventi:

[Only registered users see links. ]
[Only registered users see links. ]
[Only registered users see links. ]

Bye,

*GB*
Reply With Quote
  #9  
Old 09-26-2008, 12:08 PM
*GB*
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

VITRIOL ha scritto:


Ottimo! Allora per i solventi da me citati, si vedano anche queste:

Solvente bp Scheda Internazionale di Sicurezza Chimica
---------------- -- -------------------------------------------------
Propilene ossido 34 [Only registered users see links. ]
Etere etilico 35 [Only registered users see links. ]
Pentano 36 [Only registered users see links. ]
Diclorometano 40 [Only registered users see links. ]
Carbonio solfuro 46 [Only registered users see links. ]
Etile acetato 77 [Only registered users see links. ]
Alcol etilico 78 [Only registered users see links. ]

Bye,

*GB*
Reply With Quote
  #10  
Old 09-26-2008, 12:14 PM
*GB*
Guest
 
Posts: n/a
Default Sostanza con punto di ebollizione a 40°C

Soviet_Mario ha scritto:


Ciao, Soviet! Tanto che non ci si rilegge, eh?

Perché solo l'acqua? E la birra dove la metti? ;-)

PS: Non ero stato ingoiato dal buco nero del LHC (che bidone!),
ma da quelli di it.scienza.medicina e it.salute.

Bye,

*GB*
Reply With Quote
Reply

Tags
40°c , con , ebollizione , punto , sostanza


Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are On
Pingbacks are On
Refbacks are On

Forum Jump

Similar Threads
Thread Thread Starter Forum Replies Last Post
Grado di dissociazione e punto equivalente andrew Forum Chimica 0 06-10-2008 03:22 PM
info su sostanza fluorescente carlo0000 Forum Chimica 13 06-21-2007 05:54 PM
sostanza infiammabile con rapida e superficiale combustione pill kater Forum Chimica 10 05-19-2006 04:22 PM
Definizione di trattamento di una sostanza chimica. Silvio Forum Chimica 1 04-26-2005 08:15 AM


All times are GMT. The time now is 11:10 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 2005 - 2012 Molecular Station | All Rights Reserved
Page generated in 0.17699 seconds with 16 queries