Go Back   Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum > Regional Molecular Biology Discussion > Forum Chimica
Register Search Today's Posts Mark Forums Read

Forum Chimica Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


laboratorio per analisi spettro elementi minerale

laboratorio per analisi spettro elementi minerale - Forum Chimica

laboratorio per analisi spettro elementi minerale - Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


Reply
 
LinkBack Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 07-17-2006, 03:52 PM
stefano rossi
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale



Buongiorno a tutti, ho bisogno di un informazione.
Esistono laboratori che analizzano gli elementi che compognono un piccolo
campione di minerale tramite l'analisi di spettro?
Dove devo chiedere? a che laboratorio mi devo rivolgere? per chi non
l'avesso notato sono un neofita e l'analisi mi serve solo per curiosità a
scopo hobbystico

Grazie! stefano rossi


Reply With Quote
  #2  
Old 07-17-2006, 08:16 PM
Hermist
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

difrattometria a raggi X, fluorescenza a raggi X

ad es. ARPA Reggio Emilia, numerose università...

dubito che te lo facciano "agratis" !

"stefano rossi" <stefanofet@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
newsnOug.15054$I22.9494@tornado.fastwebnet.it...


Reply With Quote
  #3  
Old 07-17-2006, 10:32 PM
stefano rossi
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

Grazie, non ho mai capito come faccia la spettrometria di massa ad
analizzare un campione solido.
Potete indicarmi sommariamente come funziona la spettrometria di massa per
piccoli campioni solidi come polveri o frammenti? o si usano altre tecniche?

Grazie stefano rossi (un debuttante in chimica)



"Hermist" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:9eSug.43950$[Only registered users see links. ]...


Reply With Quote
  #4  
Old 07-17-2006, 10:49 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

stefano rossi ha scritto:


ma infatti ti avevano consigliato diffrazione e fluorescenza X,
non la massa ....

Se poi il campione è metallico e/o minerale e può essere portato
in soluzione in qualche modo, si possono anche usare le varie
branche dell'assorbimento atomico (è però solo un'analisi
chimica sulla composizione, e si perde ogni info strutturale, se
interessava, sul materiale, cosa che invece la diffrazione da).
ciao
Soviet

Reply With Quote
  #5  
Old 07-18-2006, 07:54 AM
stefano rossi
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

Mi interessavano solo le info sulla composizione chimica, come si potrebbe
portare in soluzione? portandolo in soluzione si deve usare la spettrometria
di massa o la fluorescenza X?

grazie stefano


"Soviet_Mario" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:%tUug.44140$[Only registered users see links. ]...

Reply With Quote
  #6  
Old 07-18-2006, 09:59 AM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

stefano rossi ha scritto:

insomma, questa massa proprio te gusta.
Cmq, minerale è una definizione un po' vaga, e non posso dirti
un reattivo di uso universale. Ti dico qualche esempio
indicativo, ma quale sia migliore dipende poi da cos'hai.
Inoltre ciascun reattivo esclude l'analisi degli ioni che esso
stesso apporta e/o distrugge (ad es. se hai un sulfuro o
disolfuro, molti li convertono a solfati oppure li volatilizzano
come H2S, SO2, etc, per cui lo zolfo lo perdi). In effetti i
consigli seguenti focalizzano l'attenzione sui metalli
(cationi). Se ti interessano gli anioni e zolfo, azoto, cloro,
non sono adatti.
Alcuni vanno usati a secco, per fusione, e poi ripresi con acqua
o altre soluzioni di "lisciviazione". Altri a umido, a caldo, e
tirati a secco su fiamma, poi idem ripresi o con acqua o
soluzioni di lisciviazione (magari HCl conc.)
Molte soluzioni considerano ininfluenti (apportano) sodio o
potassio. Se questi ti interessano, vanno escluse.
Ancora, spesso un sale di sodio o di potassio sono chimicamente
ininfluenti, ma potrebbero fare una differenza nelle fusioni a
secco, ad es. in quanto le miscele fondono a temperatura molto
diversa. Se un fondente non fonde, ad es., l'attacco non funge
bene o fallisce. Le miscele dei due ioni fondono sempre più
basse dei singoli sali puri

Attacchi soltanto acidi
* acido solforico concentrato a caldo
* fusione con NaHSO4

Attacchi acido-ossidanti
* miscela solfonitrica (acido solf. conc. + acido nitrico conc.
o nitrato di sodio o potassio) a caldo
* acqua regia (4 HCl conc. + 1 HNO3 conc.)
* acido cloridrico conc. in eccesso + clorato di sodio
(terribile, sviluppa anche cloro)
* acido perclorico conc. a caldo (molto pericolosa, aggiungere
solo a piccole aliquote e dimensionare cautamente il sistema e i
recipienti)

(alcuni acidi possono anche essere simulati, fatti a mano,
tramite relativi sali, tipo usando H2SO4 conc. come acido base e
perclorato di potassio, o clorati salini o nitrati salini.
Chiaro che gli acidi liberi non apportano sodio o potassio, se
ti interessano)

Arrostimento
* in pratica macinare fino il minerale e arroventarlo al calor
rosso in crogiolo, rimestandolo con bacchetta adeguata. Se il
minerale fonde impiega più tempo a reagire, all'aria. I solfuri
e disolfuri sono convertiti a SO2 e ossidi. Se hai carbonio il
tenore può scendere. Spesso l'arrostimento si può anche fare
come preliminare. Difficile dire a priori quando è completo
tranne in casi fortunati, come ad es. se il campione emette gas
che si incendiano. Anche se si ha emissione di fumi e poi questa
smette del tutto, è possibile che si sia giunti ad ossidi,
piutosto refrattari. La fusione completa è sconsigliabile anche
per eventuali trattamenti successivi, dato che richiede di
staccare la massa dal crogiolo e poi rimacinarla.

Attacchi basici (in genere anche ossidanti se fatti in aria)
* fusione a secco con Na2CO3 o K2CO3
* fusione con KOH solida

(molti ossidi a carattere anfotero formano ossianioni o ossidi
misti. I primi sono poi solubili in acqua, i secondi non
necessariamente)

Attacchi basico-ossidanti forti
* fusione a secco con Na2CO3 + KNO3
* fusione a secco con Na2CO3 + NaClO3
* idem come sopra ma con KOH e l'altro sale ossidante
* fusione a secco con Na2O2 oppure BaO2 (terribili, la seconda
però contamina con bario)


ciao
Soviet_Mario

Reply With Quote
  #7  
Old 07-18-2006, 02:22 PM
stefano rossi
Guest
 
Posts: n/a
Default laboratorio per analisi spettro elementi minerale

Uno strumento come questo può analizzare la composizione di piccoli campioni
solidi?
[Only registered users see links. ]
vedo che ci sono varie tipologie di spettrometri di massa, questo per che
analisi va bene?


Grazie stefano


"Soviet_Mario" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:wi2vg.44448$[Only registered users see links. ]...


Reply With Quote
Reply

Tags
analisi , elementi , laboratorio , minerale , spettro


Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are On
Pingbacks are On
Refbacks are On

Forum Jump

Similar Threads
Thread Thread Starter Forum Replies Last Post
FUSIONE FREDDA. Un fenomeno anche naturale. Annunciazione Forum Chimica 13 07-07-2010 11:58 AM
Biologo in Laboratorio Analisi Carlo Forum Biologia 4 04-21-2008 07:21 PM
Aprire un laboratorio di analisi mt Forum Chimica 1 02-12-2005 01:48 PM
[HELP] Cerco laboratorio di analisi -Jack- Forum Chimica 4 08-30-2004 10:36 AM
Laboratorio di analisi dei vini nando Forum Chimica 0 04-07-2004 07:54 AM


All times are GMT. The time now is 06:13 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 2005 - 2012 Molecular Station | All Rights Reserved
Page generated in 0.15824 seconds with 16 queries