Go Back   Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum > Regional Molecular Biology Discussion > Forum Chimica
Register Search Today's Posts Mark Forums Read

Forum Chimica Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


DC arc vaporization

DC arc vaporization - Forum Chimica

DC arc vaporization - Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


Reply
 
LinkBack Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 05-20-2005, 07:20 PM
cesare fontana
Guest
 
Posts: n/a
Default DC arc vaporization



Sto leggendo un articolo che parla di spettroscopia.



Solids are introduced into the
plasma either directly or after electrothermal vaporization, arc
vaporization, or laser
ablation. For direct insertion, a probe with a finite amount of sample
on its tip is used
to introduce the sample into the plasma. In a DC arc
a small amount of solid sample is mounted on an electrode and vaporized
by the an electric current before being transported to the ICP.

So che la domanda e' stupida.. ma quel DC si riferisce a "corrente
continua"? Se si.. perche e' sottolineato che questa corrente debba
essere continua... nel senso.. se devo vaporizzare (immagino per
effetto termoelettrico) non ci vedo nulla di male ad usare corrente
alternata..
Reply With Quote
  #2  
Old 05-20-2005, 10:42 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default DC arc vaporization

cesare fontana wrote:

beh però in AC entrambi gli elettrodi, oltreché origine del
"vento elettrico" (la scarica), sono anche bersaglio della
scintilla stessa.
Ora è probabile che un bombardamento sul campione depositato da
parte degli elettroni accelerati possa portare a maggiore
degradazione del semplice effetto termico.
Viceversa in DC, se depositi sul catodo (come immagino sia,
anche se attendo smentite), il campione è colpito solo dagli
ioni del gas vettore (molto meno accelerati in quanto pesanti).
Ovviamente se si depositasse sull'anodo, il bombardamento
sarebbe tremendo (mi ricordo vagamente che l'anodo di grafite
nella lampada a scarica ad arco assumeva la forma di un cratere
per l'impatto elettronico e si consumava più velocemente del catodo)

Inoltre è possibile che in AC, ammettendo però di usare
frequenze alte, non si formi nemmeno un vento elettrico efficace
ma solo un riscaldamento e ionizzazione del mezzo.

Mi raccomando di cercare info più sicure di queste mere
"nerpiolinate" (senza ratto però)
Ciao
CCCP++Mario

Reply With Quote
Reply

Tags
arc , vaporization


Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are On
Pingbacks are On
Refbacks are On

Forum Jump


All times are GMT. The time now is 12:31 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 2005 - 2012 Molecular Station | All Rights Reserved
Page generated in 0.11469 seconds with 15 queries