Warning: strstr() [function.strstr]: Empty delimiter in [path]/includes/class_postbit.php(294) : eval()'d code on line 419

Warning: strstr() [function.strstr]: Empty delimiter in [path]/includes/class_postbit.php(294) : eval()'d code on line 419

Warning: strstr() [function.strstr]: Empty delimiter in [path]/includes/class_postbit.php(294) : eval()'d code on line 419
smaltimento cloruro di rame - Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum

Go Back   Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum > Regional Molecular Biology Discussion > Forum Chimica
Register Search Today's Posts Mark Forums Read

Forum Chimica Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


smaltimento cloruro di rame

smaltimento cloruro di rame - Forum Chimica

smaltimento cloruro di rame - Forum Scienza Chimica. Italian Chemistry Forum.


Reply
 
LinkBack Thread Tools Display Modes
  #1  
Old 05-19-2005, 11:19 PM
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame



Il cloruro di rame 2 CuCl2 che ottengo dalla corrosione dei circuiti
stampati come lo posso smaltire senza inquinare? C'è un modo per ridurre il
rame a rame metallico? Ora sto cercando di essiccare il sale lasciando la
bottiglia che contiene acqua, acido cloridrico e cloruro di rame aperta.
Dovrebbe evaporare prima l'acido cloridrico e poi l'acqua. Tanto non ho
fretta. Una volta che ho il sale solido dove lo butto?


Reply With Quote
  #2  
Old 05-20-2005, 01:07 AM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

[Only registered users see links. ] wrote:


certo, senza grossi problemi. Può essere ridotto da molti
metalli comuni (limatura di ferro, zinco, alluminio, stagno,
piombo). Onde non cadere dalla padella nella brace e
solubilizzare cationi peggiori, suggerirei solo il ferro (è
anche il più economico)
Anche metodi chimici "organici" tipo zucchero+citrato o tartrato
e soda caustica possono precipitare il rame (ma in forma di
ossido rameoso, non proprio rame metallico)
Infine il metodo più spiccio è la soda (anche non caustica,
quella economica, Na2CO3). Precipita una pappa azzurra fatta
essenzialmente di idrossido e un po' di carbonato : scaldando si
converte nell'ossido nerastro, più facilmente filtrabile. Poi
potrebbe finire in una lattina nei contenitori delle pile
esauste magari



Penso che il migliore dovrebbe sempre essere il reparto pile
esauste. In ogni caso il tuo sale è poco utile anche in quanto
non è solo cloruro rameico, ma contiene anche cloruro ferroso e
ferrico residuo, quindi non so cosa ti cristallizza per primo
ciao
Soviet-Mario
Reply With Quote
  #3  
Old 05-20-2005, 09:07 AM
Nino
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame


"Soviet_Mario" ha scritto nel messaggio
wrote:

Io non avrei problemi ;-)
Lo userei irrorandolo come anticrittogamico sulle mie piantine di
pomodori (fra l'altro, è il periodo giusto... :-))

Ciao, Nino


Reply With Quote
  #4  
Old 05-20-2005, 06:47 PM
Albert Ruggi
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

Soviet_Mario wrote:


Come economicità (e semplicità di reperimento) ci sarebbe anche
l'alluminio...il buon vecchio domopack. Specie se la soluzione non è molto
pura, la riduzione è parecchio rapida...Al(+3) ha dei problemi particolari
come tossicità?

Ammazza come siete "verdi" però

--
"La sintesi organica è la chimica che fa Dio quando ha voglia di divertirsi
un po'. Se Dio è un chimico" (A.R.)

Albert Ruggi
[Only registered users see links. ]
[Only registered users see links. ]

Powered by Linux;-)
Reply With Quote
  #5  
Old 05-20-2005, 07:07 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

Albert Ruggi wrote:


beh, però va bene che il ferro è raddoppiato o triplicato negli
ultimi due anni, ma rispetto all'alluminio è notevolmente più
economico (al chilo .... come equivalente in effetti non l'ho
mai calcolato, dovrei procurarmi il prezzo dell'alluminio ... a
spanne imho resterebbe cmq più caro, anche se meno che sulla
base ponderale)


Se resta in soluzione notevole (anche per l'uomo : demenza e
danni renali e cerebrali). Fortunatamente basta poco per
precipitarlo (un po' di calce)

ciao
Soviet-Mario

Reply With Quote
  #6  
Old 05-20-2005, 08:55 PM
Nino
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame [Qualche riflessione]


"Soviet_Mario" ha scritto nel messaggio

Ma davvero ritenete pericolosa la dispersione e pensate sia necessario il
confinamento di qualche chilo di cloruro di rame o di alluminio?

Secondo me, ogni decisione non può prescindere dalla valutazione qualitativa
e quantitativa dell'impatto che può produrre nell'ambiente, secondo
un'oggettiva scala di rischio di tossicità.
E non voglio qui parlare di confronti improponibili con l'inquinamento
urbano o i rifiuti industriali, o con la contaminazione per l'uso
indiscriminato di diserbanti e pesticidi, praticamente tollerati e anzi
promossi dal consumatore che vuole solo le mele lucide e senza vermi, e
l'insalata che dura giorni senza appassire e che (giustamente) si oppone
alla costruzione di discariche vicine a dove vive, ma non si sforza
minimamente di ridurre le quantità di rifiuti che produce.

In questo periodo inizia la disinfestazione con trattamenti antilarvali
contro le zanzare, mediante spandimento di tonnellate di prodotti a mezzo
elicotteri. Saranno a bassissima tossicità? Forse.
Resta il fatto che almeno le mie piantine di fagioli non sono di questo
avviso (seccano le punte e si accartocciano le foglie).

Però in moltissimi comuni non esistono siti e c'è quindi il divieto di
scarico
anche di sassi, laterizi, macerie e di ogni materiale inerte che si estrae
ed
è necessario smaltire durante le opere di costruzione e ristrutturazione
residenziale. Costringendo allo spreco di lunghi ed onerosi trasporti in
località lontane anche decine di chilometri.

Non sarebbe forse il caso di distinguere fra la trave e la pagliuzza?

Ognuno resti della sua idea, ma io mi ritengo fortunato perchè, quando
voglio, posso abbandonare la piana, ed andare ad espormi all'ozono delle
alte quote. Ove tra poco saliranno le mucche agli alpeggi.
E procurarmi toma e fontina di pascolo, certamente fatte con mezzi e
modalità
non propriamente igieniche, rispetto ai formaggi perfetti, ma insipidi dei
supermercati, e con le muffe sulla crosta spessa un centimetro, che ha
attirato l'attenzione irata e gli strali di personaggi europei nullafacenti,
profumatamente pagati per partorire fesserie di questo tipo (minaccia di
vietarne la vendita).

Mi scuso con chi la pensa diversamente.

Nino


Reply With Quote
  #7  
Old 05-20-2005, 10:54 PM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame [Qualche riflessione]

Nino wrote:


non necessariamente, in effetti. MA siccome è stato chiesto se
fosse tossico o meno, beh, Al3+ lo è.
Poi certo, è questione di quantità. Anche se non sarebbe buona
idea se tutti coloro che si fanno circuiti stampati in casa
scaricassero il "percloruro" esausto senza porsi problemi. Ci
sono molti piccoli casi che presi singolarmente sono poco
significativi, ma che nondimeno, presi collettivamente, possono
essere comportamenti dall'impatto non trascurabile.
Ad esempio se tutti coloro che fanno il bucato prendessero
l'abitudine di largheggiare col perborato, potrebbero esserci
problemi di inquinamento da borati
Col fosfato è già successo, costringendo i formulatori di
detersivi a cambiare addolcenti

giusto.
In effetti non so "pesare" rame ed alluminio. Sono di certo
inferiori a mercurio, piombo, cadmio, cromo VI e manganese VII
.... Ma anche maggiori del Fe III

CUT


beh, in effetti il rame in questo senso è molto utile !


condivido. A meno di deturpare bellezze paesaggistiche, con gli
inerti realmente inerti, sarebbe sufficiente una frantumazione
decente e ricoprire con terra. Io mi ci sto rifacendo l'argine
vicino a dove c'erano state frane, e senza manco copertura di
terra dopo due inverni di gelate, si è tutto sbriciolato ed è
stato ricolonizzato dall'erba (è nato persino un ciliegio
selvatico e dei noccioli tra macerie di mattone di piccola
pezzatura miste a polvere di malta, segatura, cenere di stufa).
Certo la decisione di cosa e quanto una cosa è inerte dovrebbe
farla un esperto (o essere normata) e non lasciata
all'improvvisazione del muratore, eh he he.


naturalmente

CUT

ciao
Soviet-Mario

Reply With Quote
  #8  
Old 05-21-2005, 08:03 PM
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

> Penso che il migliore dovrebbe sempre essere il reparto pile esauste. In

Ma c'è cloruro ferroso e/o ferrico anche se ho corroso il rame con HCl +
H2O2?


Reply With Quote
  #9  
Old 05-22-2005, 12:09 AM
Soviet_Mario
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

[Only registered users see links. ] wrote:

ah giusto dimenticavo la tua scelta di usare quello .... beh,
ovviamente no ! ! (se no saresti un mago)

Hai solo rame cloruro e HCl. Previo aggiustamento del pH (HCl
conc. non è salubre alle foglie) si potrebbe usare sulle piante
come antimuffe e antiparassitario.
ciao
cccp++mario

Reply With Quote
  #10  
Old 05-24-2005, 04:37 PM
Guest
 
Posts: n/a
Default smaltimento cloruro di rame

> Hai solo rame cloruro e HCl. Previo aggiustamento del pH (HCl conc. non è

Oggi ho aggiustato il PH con della cenere di carbonella... ne ho aggiunta un
po' alla volta finché non ha smesso di "friggere" aggiungendo e mescolando.
Ho ottenuto una soluzione nera che sta precipitanto un solido e tornando
pian pianino blu. Forse non è più acida... non ho un PHmetro. A questo punto
dovrei avere in soluzione

CuCl2
NaCl
CaCl2
KCl

butto tutto in una bottiglia e la metto dentro un bidone per le pile o per i
rifiuti T o F o per i medicinali?


Reply With Quote
Reply

Tags
cloruro , rame , smaltimento


Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are On
Pingbacks are On
Refbacks are On

Forum Jump

Similar Threads
Thread Thread Starter Forum Replies Last Post
Sintesi del cloruro stannoso Lobellari Andrea Forum Chimica 6 08-20-2009 05:28 PM
Cristallizzare il cloruro di calcio Peltio Forum Chimica 11 11-25-2006 01:03 PM
Incisione alcalina ammoniacale del rame Max Forum Chimica 0 04-30-2006 05:26 PM
Galvanostegia del rame. Luigi Forum Chimica 6 04-29-2006 03:42 PM
Ossidazione Rame Zio Kento Forum Chimica 6 09-29-2005 01:26 PM


All times are GMT. The time now is 03:58 PM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 2005 - 2012 Molecular Station | All Rights Reserved
Page generated in 0.17515 seconds with 16 queries