Go Back   Science Forums Biology Forum Molecular Biology Forum Physics Chemistry Forum > Regional Molecular Biology Discussion > Forum Biologia
Register Search Today's Posts Mark Forums Read

Forum Biologia Forum Scienza Biologia. Italian Biology Forum.


Centrali nucleari: sicurissime...

Centrali nucleari: sicurissime... - Forum Biologia

Centrali nucleari: sicurissime... - Forum Scienza Biologia. Italian Biology Forum.


Reply
 
LinkBack Thread Tools Display Modes
  #11  
Old 06-21-2008, 11:35 AM
Doc
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

maxVisconti wrote:

Esatto, oltre agli USA devi aggiungere anche Regno Unito e Cina

--

Ciao
DOC
~~~
God's in His Heaven.All's Right with the World.
~~~


Reply With Quote
  #12  
Old 06-21-2008, 04:57 PM
fuzzy
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

On 21 Giu, 13:35, "Doc" <[Only registered users see links. ]> wrote:

Veramente in questa pagina non c'e' scritto assolutamente niente di
significativo.

Per quanto riguarda la CINA certo, anche l'IRAN, ma stiamo parlando di
paesi che hanno leggerissimi problemi di democrazia, e quindi non
fanno molto testo, perche i regimi totalitari o teocratici non mi
sembrano molto lungimiranti e da prendere a modello. Anzi dimostrano
semmai che il Nucleare è la soluzione + piu facile e piu dannosa,
proprio perche sono questi paesi incivili ad attuarla.

fuzzy
Reply With Quote
  #13  
Old 06-21-2008, 07:10 PM
Finrod
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

fuzzy wrote:


qui:
[Only registered users see links. ]
un articolo, per giunta scritto da un filo nucleare, che sostanzialmente
(almeno spero, l'ho letto un po' in fretta...) ti da ragione.

ciao
S
Reply With Quote
  #14  
Old 06-22-2008, 11:55 AM
fuzzy
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

On 21 Giu, 21:10, Finrod <[Only registered users see links. ]> wrote:

Si, ma poi non capisco sto link

Ma quale parere contrario? Dove sta scritto questo parere? Una
commissione che regolamenta l'uso, ecc. ecc.?
A parte il fatto che la costruzione di nuove centrali in america
dipenderà molto dalle prossime presidenziali (McCaine ne vorrebbe
costruire 45).

Quindi questi postano link senza averli non dico capiti (pretenderei
troppo) ma neanche letti...

fuzzy
Reply With Quote
  #15  
Old 06-23-2008, 08:39 AM
Alessandro
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...


"fuzzy" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:[Only registered users see links. ]...
On 20 Giu, 15:14, "Alessandro" <[Only registered users see links. ]> wrote:


E' semplicemente una sciocchezza, solo le centrali a carbone in Usa causano
ogni decine di migliaia di decessi anticipati ogni anno e non in occasione
di rari incidenti, ma durante l' ordinaria operazione. Al di fuori dell' ex
urss, gli incidenti mortali si contano al più nelle dita di una mano



ti ho già detto che il nucleare in Usa è raddoppiato come potenza installata
dal 1980 ad oggi, e i kWh addirittura più che triplicati, non sono stati
costruiti nuovi reattori semplkicemente perchè non c' era bisogno, è
bastato molto più economicamente ripotenziare quelli esisitenti. Questo
nonostante gli Usa abbiano enormi riserve di carbone nel loto territorio
(senza avere l' onere di kyoto) ed importino dall' estero quasi tutto l'
uranio che usano


E' semplicemente falso, in Giappone sono stati chiusi (temporaneamente, non
definitivamente) solo quei reattori che hanno subito dei danni, seppur nella
parte non nucleare dell' impianto. Altri sono in costruzione (2), 11 quelli
pianificati, un altro quello proposto. E a parte questo ne hanno già 55



E perchè mai si dovrebbe costruire in Italia o altrove un reattore in una
zone così sismica, è assurdo
Ad ogni modo la responsabilità, così come i guadagni, sono a carico delle
società private



veramente più di 30 richieste di nuovi reattori sono già state depositate
alla nrc americana, finora sono state largamente ripotenziati quelli
esistenti


tutti i piccoli incidenti, per vedere i rischi che si corrono.

Sono d' accordo, infatti il carbone causa ogni anno in tutto il mondo almeno
centinaia di migliaia di morti in tutta la sua filiera, il petrolio solo in
Italia (secondo l' OMS) più di 8 mila decessi, in entrambi i casi questo
avviene sempre non in occasione di rari incidenti. La priorità ecologica
allora sarebbe semmai di sostituire queste fonti
con altre più sicure e pulite, tra cui certamente c'è il nucleare




non so, se per te coglione è un complimento.....ma immagino che questo sia
il tuo modo discutere sempre con persone che semplicemente non la pensano
come te




E allora perchè hai riportato una simile sciocchezza?


Reply With Quote
  #16  
Old 06-23-2008, 08:42 AM
Alessandro
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...


"fuzzy" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:[Only registered users see links. ]...


Scrivendo quello che hai scritto poco sopra, ovvero " 8 mila MW di perdita
di potenza causino un calo di 263 TWh in un anno " hai dato un perfetto
esempio di non aver capito nulla della differenza tra i concetti di potenza
ed energia



Reply With Quote
  #17  
Old 06-23-2008, 09:08 AM
Alessandro
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...


"fuzzy" <[Only registered users see links. ]> ha scritto nel messaggio
news:[Only registered users see links. ]...
On 20 Giu, 15:14, "Alessandro" <[Only registered users see links. ]> wrote:




Il dato *E'* corretto, da lì non si scappa!



[Only registered users see links. ]


E' irrilevante, perchè la produzione di kWh nucleari in questi anni è più
che triplicata, chiaramente in un mondo in cui Cina ed India costruiscono
due centrali a carbone alla settimana la richiesta di elettricità è
aumentata più che
proporzionalmente, ma questo è un altro discorso.

La fonte più usata al mondo è il carbone, di cui molti Paesi (come Cina ed
India, ma anche Usa e Germania) dispongono di enormi riserve a basso costo,
che
però ha l' onere di un enorme impatto ambientale e non solo dal punto di
vista delle emissioni di gas serra, ma anche degli inquinanti locali; ad
ogni modo Usa, Cina ed India non sono nemmeno dentro al protocollo di kyoto



Ma chi Rubbia? Lo scienziato che ha sempre sostenuto che il futuro dell'
energia sarà solare e nucleare? O quello che ha proposto tempo fa, prima di
essere respinto, un acceleratore di particelle per l' eliminazione delle
scorie a lunga vita, tra l' altro con la produzione di enomi ritorni
energetici ?





Reply With Quote
  #18  
Old 06-23-2008, 09:36 AM
fuzzy
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

On 23 Giu, 10:39, "Alessandro" <[Only registered users see links. ]> wrote:

Ah! se lo dici tu, soprattutto senza uno straccio di argomentazione,
siamo tranquilli! :-)


Ma che razza di ragionamenti fai? E adesso che c'entrano le centrali
a carbone? Vabbe' sono pericolose, ma che me ne frega qui, stiamo
parlando delle centrali nucleari...


le scorie radioattive sono pulite?


Ma a te il caldo da alla testa? dove avrei scritto che tu, alessandro,
sei un coglione? ma non sarai un po' egocentrico?


Non è una sciocchezza, a questo ti ho già risposto nell'altro 3d. MW
non significa necessariamente MWh, Se ti fossi degnato di vedere
l'articolo orginale lo avresti notato in 10 secondi. Invece fai prima
a parlare che a informarti.

fuzzy
Reply With Quote
  #19  
Old 06-23-2008, 09:42 AM
fuzzy
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

On 23 Giu, 11:08, "Alessandro" <[Only registered users see links. ]> wrote:


E' irrilevante perche a livello energetico globale - ovvero in
relazione con altre fonti energetiche - è leggermente calata.


infatti non dovrebbero essere portati a modello, come qlc qui ha
tentato, per sostenere il nucleare, visto che sono paesi
sottosviluppati (compresi gli USA, imo).


Non il Nucleare a uranio (quelle che vogliono costruire qui), ma solo
quello a Torio.


Ma è stato respinto appunto. Rubbia bocciato dal paese sismico che
vuole mettere centrali nucleari a uranio (bocciate da Rubbia) e le
scorie sicuramente lontano da Arcore.

Proprio quello

ciao
fuzzy

Reply With Quote
  #20  
Old 06-23-2008, 01:33 PM
Aleph
Guest
 
Posts: n/a
Default Centrali nucleari: sicurissime...

Alessandro ha scritto:

....
....

E le stime riguardo alle morti per tumori di vario tipo (o di nati con
malformazioni etc.) a seguito del disastro di Chernobyl, cosa dicono?
Quando si fanno contabilità del genere si hanno due possibilità: o si
comparano i morti "incontrovertibili" attribuibili alla tecnologia del
carbone ai morti "incontrovertibili" connessi del nucleare, e allora in
entrambi i casi si ottengono dei numeri piccoli che sottostimano i
fenomeni che pretenderebbero di descrivere; oppure si stimano in entrambi
i casi le morti presunte ottenendo numeri più grandi e più incerti.
Una cosa sola non si può fare perché metodologicamente scorretta, ed è
quella che fai tu: confrontare i morti presunti dovuti al carbone con
quelli certi dovuti al nucleare.


Come dicevo, queste sono solo le morti "incontrovertibili", che sono una
frazione del totale.

....

....

L'affermazione di fuzzy è corretta: negli Usa non si è costruita più una
nuova centrale a partire dagli anni '80. Che ci sia stato un
efficientamento delle vecchie centrali è vero, ma è un'altra cosa.

....

No, questo è falso.
Nel corso dei decenni passati in USA sono stati fatti numerosi piani per
la costruzione di numerose nuove centrali, che poi non sono mai state
costruite perché in realtà non se ne vedeva la convenienza economica.
Anche Bush ha proposto nel recente passato un piano per la costruzione di
numerose nuove centrali che è rimasto totalmente disatteso, perché
inizialmente non prevedeva sovvenzioni per gli investitori privati.
Per avere un minimo di seguito lo ha dovuto ripresentare inserendovi
sovvenzioni analoghe a quelle in vigore per le energie rinnovabili.

....

Altra grossa bufala.
Il nucleare vive molto spesso, per non dire sempre, grazie a finanziamenti
pubblici e così sarebbe in Italia, visto che l'Enel è a capitale pubblico
e si finanzia con le bollette pagate dagli italiani. In pratica il
nucleare lo pagheremmo e lo stiamo già pagando noi: quasi 500 milioni di
euro all'anno delle nostre bollette vanno alla Sogin per lo smantellamento
del vecchio nucleare italiano.

....

E' il piano di Bush di cui parlavo: andato completamente deserto in prima
battuta e ripresentato con cospicue sovvenzioni statali per trovare un po'
d'udienza tra i pesceca... pardon, volevo dire tra gli investitori privati.

In quanto al nucleare in Italia, personalmente credo che dal punto di
vista economico, persino con il barile di greggio a 200$, sia un pessimo
affare (per la collettività intendo, non certo per le multinazionali
attive nel settore). E tuttavia non è neppure questo il motivo principale
per cui è auspicabile che le cortine fumogene di Scajola si dissolvano al
più presto. No, il motivo principale è la totale mancanza
d'organizzazione, di credibilità e di serietà delle istituzioni politiche,
amministrative, imprenditoriali e scientifiche persino che dovrebbero
gestire la filiera del nucleare nel Paese: siamo l'unica nazione europea
che da anni (decenni) vede una delle sue maggiori città (con tutto il suo
circondario) annegare nell'immondizia e ciò nonostante vorremo proporci
nel compito, ben più difficile, di gestire il nucleare?

Saluti,
Aleph



--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
[Only registered users see links. ] segnala gli abusi ad [Only registered users see links. ]


Reply With Quote
Reply

Tags
centrali , nucleari , sicurissime


Thread Tools
Display Modes

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are On
Pingbacks are On
Refbacks are On

Forum Jump

Similar Threads
Thread Thread Starter Forum Replies Last Post
FUSIONE FREDDA. Un fenomeno anche naturale. Annunciazione Forum Chimica 13 07-07-2010 11:58 AM
POSTopec Fusione Fredda REFLUOPETROLIO LEVItazione MAGNETICA MagLEVscorie mafia CFR KO Global Democrazia TRIVOLUZIONE Era Ora ! CavalLETTA jerecuccata e fuga in SOL DO maggiore Tripoli HAMMANET cameragni CFR mafiaassirobabilonese comuscisti LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM FrancoLeviATtiscaliDOTit Forum Chimica 0 09-29-2009 12:19 PM
SCORIE mafia KO Trivoluzione ! SHIracMON PERES CFR assass CALABRESITOBAGI MORO RABIN KENNEDY cfr EBRAISMO CAPOVOLTO global mafia PAPI Ebreiavvelenati Caval LETTA jere cuccata e fuga in SOL DO maggiore TripoliHAMMANET LEVIMOLCAatYAHOOGROUPSdotCOM FrancoLeviATtiscaliDOTit Forum Chimica 0 09-02-2009 06:20 AM
Interessante presentazione (e video) sui reattori nucleari a sali fusi Romeo Gigli Forum Chimica 1 03-12-2009 04:40 PM
Le scorie nucleari rc.audan@libero.it Forum Chimica 4 11-27-2003 04:29 PM


All times are GMT. The time now is 09:44 AM.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 2005 - 2012 Molecular Station | All Rights Reserved
Page generated in 0.22071 seconds with 16 queries